Comments

Ricondotti alla gloria – #Pastore Paolo Baldari

Ricondotti alla gloria – #Pastore Paolo Baldari

AVVISI:

SUMMER CAMP 19-24 AGOSTO Hotel La Torre (Matigge di Trevi – PG)

*

Questa mattina testimoniamo un miracolo che riguarda Anna che, quando aveva quattro anni, ha cominciato a storcere un occhio (il c.d. “occhio pigro”). Negli anni successivi abbiamo fatto sempre controlli, applicato la benda, messo degli occhiali e la situazione sembrava migliorata. Ultimamente, però, aveva cominciato a vedere doppio ed era un problema muscolare che richiedeva un intervento chirurgico. Due strabologhe avevano confermato la necessità dell’intervento e avevamo deciso di farlo.

Al full immersion, c’è stato un appello per la guarigione e mi sono affidata all’autorità: abbiamo pregato per la guarigione.

Dopo alcuni giorni, eravamo al Meyer per la pre-ospedalizzazione e chi la ha vista ha riscontrato che non c’era più il problema che aveva reso necessario l’intervento. L’ha vista la stessa dottoressa di sempre, l’ha rivista il primario e tutti hanno confermato la sua guarigione!

Voglio anche testimoniare qualcosa che riguarda il mio lavoro di quest’anno. Ho avuto una classe difficile, con diversi problemi di salute e mi sono ritrovata a fare l’insulina ad un bambino diabetico. Non sapevo nulla di queste cose, ma l’obiettivo era quello di includere questo bambino e non mi sono tirata indietro, mi sono documentata e ancora c’è chi mi chiede chi me lo faccia fare. In questa classe c’è un altro bambino che ha anche dei problemi di tipo comportamentale ed è spesso agitato.

Io ho testimoniato ai genitori che quello che faccio lo faccio perché credo in Dio e sono certa che un giorno li vedrò qui a testimoniare la guarigione di questo bambino.

(Manuela Lo Piccolo)

*

Vedete, il credente ha sempre la soluzione che è quella di agire per fede. Se non opera nel soprannaturale il credente, chi altri lo farà? Se non ringraziamo noi il Signore per le persone attorno a noi, chi altri lo farà? Siamo la luce del mondo e anche se non capisci come, semplicemente, credilo!

(Ap. Beniamino Cascio)

*

Ogni grande movimento dello Spirito Santo è sempre stato preceduto da un’intensa attività di preghiera, sia a livello personale che a livello di chiesa locale.

La cosa bella è che tutte le denominazioni sono rappresentate nella RNI, sia quelli storici che quelli di più recente istituzione e questo è un segno degli ultimi tempi. Stiamo lavorando per superare le barriere che ci hanno impedito, fino ad oggi, di vederci come un solo popolo: quel popolo che ottempererà al grande mandato.

Questa mattina voglio fare una dichiarazione in armonia con il cuore del Padre: l’Italia sta per diventare un Paese di delizie e siamo noi le persone scelte affinché questo si realizzi.

Il primo verso a cui voglio fare riferimento si trova ai versi 4 e 5 del Salmo 8.

che cosa è l’uomo, perché te ne ricordi, e il figlio dell’uomo, perché lo visiti? 5 Eppure tu lo hai fatto di poco inferiore a DIO, e lo hai coronato di gloria e di onore.

Dio ci ha creati di poco inferiori a Lui! Siamo della Sua stessa sostanza: per un terzo, siamo divini! Siamo il tempio dello Spirito Santo e Colui che è in noi è più grande di questo mondo.

Dio ha destinato ognuno di noi a qualcosa di speciale: non esistono cristiani di serie B. Per ognuno dei Suoi figli, Dio ha un piano straordinario.

In cosa siamo un po’ inferiori a Dio?

Tutto quello che Dio è e tutto quello che ha, lo ha condiviso con noi. Ci ha resi partecipi della Sua stessa natura quasi in tutto, trattenendo per sé onnipotenza, onnipresenza e onniscenza. Tutto il resto delle cose sono state pienamente condivise con noi e questo ci rende speciali! Io e te siamo speciali!

Tutte le tre prerogative che non sono state condivise con noi, sono quelle che sono messe a nostra disposizione nel momento in cui cerchiamo la Sua presenza.

La preghiera, l’intercessione sono il canale attraverso il quale Dio fa sì che queste tre cose siano trasferite dal Cielo nelle nostre vite.

Ne deriva che a molta preghiera corrisponde molta potenza e non stiamo parlando di preghiera religiosa, ma di tempo di qualità trascorso alla presena di Dio, per ricevere da Lui rivelazione dei Suoi propositi per la tua vita.

Il verso 5 del Salmo 8 parla di essere coronati di gloria ed onore: Dio ci ha attribuito molto onore ed anche se non ce ne rendiamo conto, anche se non ci rendiamo conto di chi, veramente, siamo in Cristo, è così!

Di cosa si compone la gloria: il termine greco è “doxa” che sta per splendore, luce che abbaglia, ma anche “espressione dello splendore di Dio, espressione di tutto ciò che Dio è in essenza. In effetti, quando si manifesta la gloria, si sta manifestando qualche aspetto dell’essenza, della peculiarità, di Dio.

Ecco, quello che dobbiamo desiderare è proprio questo: essere innestati in un clima soprannaturale in cui Dio si può manifestare.

Se Dio fosse una balena e tu lo volessi presente nelle tue riunioni, cosa dovresti fare? Dovresti attrezzare una vasca molto grande, ma Dio non è una balena e per averLo tra noi dobbiamo crearGli un ambiente congeniale attraverso la lode e l’adorazione.

Perché non la vediamo sempre questa gloria? Perché c’è stato un momento in cui l’abbiamo persa: a motivo del peccato originale, l’uomo ha perso la gloria per la quale ed in vista della quale Dio ci aveva creati. La gloria è il clima in cui siamo stati concepiti.

In Romani 3:23 leggiamo:

poiché tutti hanno peccato e sono privi della gloria di Dio,

La prima cosa che lo Spirito Santo vuole fare è proprio restaurare l’immagine e somiglianza che Dio aveva concepito.

Ma io e te siamo una manifestazione tangibile della gloria di Dio!

In Ebrei 2:10 leggiamo:

Conveniva infatti a colui, per il quale e per mezzo del quale sono tutte le cose, nel portare molti figli alla gloria, di rendere perfetto per mezzo di sofferenze l’autore della salvezza.

Il passo parla di essere “ricondotti” alla condizione originale di gloria. Che tu lo percepisca o meno, stiamo vivendo un processo di restaurazione di tutte le cose e cioè la loro riconduzione al modello, alla condizione, originale.

Quando il diavolo ci ha privati della gloria ci ha in qualche modo derubati di cose che Dio ci aveva concesso, ma che ancora desidera per noi e lo Spirito Santo farà sì che tutto quello che ci è stato rubato ci venga restituito, ma sta a te reclamarlo!

Attenzione perché siamo chiamati a manifestare la gloria come figli del Padre della gloria e la Bibbia ci attesta che il mondo non aspetta la manifestazione di Dio, ma dei Suoi figli!

Giovanni 17:22 ci riporta le parole di Gesù che parla al Padre della gloria e del fatto che essa è stata condivisa con noi!

E io ho dato loro la gloria che tu hai dato a me, affinché siano uno, come noi siamo uno.

Per questo, Gesù ha pagato un prezzo, ma prima di pagarlo sulla croce, prima di morire per noi, Gesù ha vissuto per noi, ogni singolo giorno della Sua vita, in perfetta ubbidienza ad ogni richiesta di giustizia della Legge. Nessun altro uomo al mondo sarebbe mai stato capace di ubbidire ad ogni richiesta di giustizia della Legge mosaica (633 normative della Torah). Gesù ha ubbidito ad esse in ogni singolo giorno e lo ha fatto per noi, perché non saremmo assolutamente stati capaci di farlo. La giustizia prodotta dalla perfetta ubbidienza di Gesù nei riguardi della Legge è stata attribuita per fede a noi, di modo che Dio potesse dichiararci “giusti” della medesima giustizia che fu attribuita a Gesù!

In Colossesi 2:14 leggiamo:

Egli ha annientato il documento fatto di ordinamenti, che era contro di noi e che ci era nemico, e l’ha tolto di mezzo inchiodandolo alla croce;

Il documento è stato distrutto e non c’è più nessuna condanna ed è per questo che siamo in un processo che ci riconduce alla gloria originaria!

Voglio pregare per i giovani, affinché questo spargimento dello Spirito sia reso forte nel nostro mezzo questa mattina.

Chiedo ai giovani di dedicare se stessi allo scopo che Dio ha per la vostra vita. Dio ha messo il manto e la potenza della gloria nella vostra vita, perché si adempia qui sulla terra la volontà di Dio così come è stata stabilita in Cielo!

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-image: url(https://www.pdgtoscana.it/wp-content/uploads/2018/06/Church_Half.jpg);background-size: cover;background-position: center center;background-attachment: scroll;background-repeat: no-repeat;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 250px;}